Hilton Milano – Recensione

A pochi passi dalla Stazione Centrale e non distante dal centro direzionale Porta Garibaldi, troviamo Hilton Milan. La posizione è veramente comoda, la zona è servita dalla ferrovia, metro, tram e numerosi bus. Se siete preoccupati di dover parcheggiare la vostra auto, proprio accanto all’ingresso è presente un garage (a pagamento).

Location: 9/10

Hall di recente ristrutturazione, scenica e al passo dei tempi per una città elegante come Milano. Anche alcune camere sono state rinnovate recentemente nel mobilio.

 

Servizio: 8/10

Check-in rapido, in qualità di membro Hilton Diamond ho ricevuto un  upgrade di camera e l’ingresso all’executive lounge, gradito il presente di benvenuto. Tuttavia nessun aiuto per i bagagli, inoltre durante il soggiorno è stata modificata la password del Wi-Fi senza darne comunicazione agli ospiti.

Camera: 8/10

Le Deluxe sono state rinnovate recentemente e sono decisamente comode, anche con prese USB per caricare il telefono senza adattatore. Tuttavia il bagno con la soluzione vasca con tenda mette in evidenza gli anni dell’hotel. Inoltre, le camere Executive, le più costose, andrebbero decisamente rinnovate negli arredi.

Spa & palestra: 7/10

Funzionale e rinnovata anche se piccola la palestra, disponibili asciugamani e acqua. Non è presente invece una zona SPA-sauna.

 

Lounge: 9,5/10

Una tra le migliori lounge per varietà e qualità di cibo e bevande. Inoltre l’ambiente, pur essendo spazioso, risulta tranquillo e riservato. Durante il giorno è servita la colazione, un pranzo leggero e informale, nel pomeriggio troviamo i dolci e alla sera l’Happy hour. Veramente carina la terrazza panoramica, sopratutto in primavera-estate.

Colazione: 10/10

In Italia la colazione Hilton ha una marcia in più, ma qui a Milano è veramente da 10! Nel ristorante principale la scelta è tra le più variegate in assoluto con numerose pietanze di vari paesi nel mondo. Inoltre chi ha intolleranze può trovare senza fatica la sua colazione ideale. Non scontata è l’ampia presenza di dolci, e gradita è la possibilità di avere spremute d’arancia espresse.

La sala è ampia, senza risultare caotica.

Rapporto Qualità-Prezzo: 8/10

Nì! Diciamo che il periodo e quindi la richiesta fa il prezzo. Una camera parte dai 100€ a notte, ma può arrivare fino a 900€. Onestamente per le fasce di prezzo più alte, in città si trova di meglio e con camere più “giovani”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.